Un corso base e propedeutico per arrivare a fluire (flow),con leggerezza ed armonia in una sequenza
dinamica di asana (posture), il tutto molto simile ad una danza, “la danza del respiro”,
diventando con l’esperienza una meditazione in movimento.
Utilizzeremo varie tecniche yoga nella pratica,
il respiro “Ujjay”, il controllo di alcune fasce muscolari “Bandha”,per non disperdere l’energia(prana), che
unite al movimento del corpo si ottiene così il “Vinyasa”. Praticando in questo modo il corpo produce calore
e sudorazione, purificando i muscoli e gli organi interni eliminando le tossine. Diventa sempre più forte,
flessibile, stabile, sano e concentrato sul ritmo del respiro.
L’apparato endocrino ne beneficerà, rinvigorendo l’aspetto energetico.
Questo stile è un meraviglioso approccio allo yoga, che conquista subito,
con i suoi potenti effetti e la sua godibilità immediata.
Seguendo il principio del flusso armonico di respiro e movimento (vinyasa),
la mente dello studente è presto agganciata dalla pratica e portata col tempo
a livelli superiori di Consapevolezza.
Vinyasa significa anche “Presenza(Vi), nel cambiamento(nyasa)”.
Nella pratica come nella vita, corpo e mente attraversano continui cambiamenti che ci mettono alla prova;
eppure in questa trasformazione esiste una soggettività immutabile, difficile da cogliere nella vita.
La pratica, graduale e costante, può condurci progressivamente
verso questa fonte di gioia, serenità e conoscenza.
Yoga è Liberazione. Una frizzante sensazione di Amore per la vita.
Quando si è veramente liberi non si desidera più nulla, ne dalla mente, ne dalle emozioni, niente da
nessuno e niente dalla vita. Ciò che rimane è un grande senso di libertà, si dà il benvenuto ad ogni cosa.
Esistono varie tradizioni spirituali e varie tecniche yoga,
l’importante è essere consapevoli che queste sono solo uno strumento
per esprimere al meglio ciò che già siamo.
Perchè dunque praticare Yoga? Semplicemente per il piacere di farlo.
Yoga è: “essere presenti attimo per attimo”, “rispettare il proprio limite”,
“ praticare come fosse sempre la prima volta”.

Qualche citazione: “praticare non serve a nulla ma è importante” ..maestro zen
“Che tu faccia il primo saluto al sole a 14 anni o a 44 anni, non è la tua storia che conta ma la tua
Presenza sul tappetino”..Sri K.P.Jois
“Pratica e tutto verrà”..Sri K.P.Jois

Inizio corso Martedì 29/09/2015 dalle 13 alle 14

INSEGNANTE: Saverio Blasi
save.rio2006@libero.it
tel. 3471661125

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.