Quello che rappresenta il Tai Chi Chuan per l’istruttrice Claudia Conz e che lei cerca di trasmettere con l’insegnamento di questa disciplina, sono le seguenti qualità:

–        centratura e silenzio della mente; infatti è frequente, alla fine dell’ora di pratica, accorgersi con piacevole sorpresa della quasi totale assenza del nostro consueto “chiacchiericcio mentale” così dispendioso a livello energetico

–        equilibrio, fisico ma di conseguenza anche mentale

–        sviluppo dell’osservazione

–        sviluppo della pazienza e della disciplina interiore per affrontare il lungo percorso di apprendimento

–        armonizzazione dell’energia di gruppo per imparare a muoversi in sintonia.

In definitiva si tratta di un meraviglioso percorso di consapevolezza dedicato all’ascolto di sé stessi ed alla sempre più profonda percezione del proprio corpo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.