ECCO QUALCHE SPIEGAZIONE ANCHE SE…

…spiegare che cosa sia lo Shiatsu sembra ormai quasi inutile. Tutti sanno (più o meno) di cosa si tratta. Moltissimi hanno già ricevuto dei trattamenti o conoscono persone che li ricevono. Ma gli stili di Shiatsu sono molti e ogni shiatsuka (il praticante di Shiatsu) è unico. Capita allora che dopo aver eseguito il primo trattamento ad un cliente che ne aveva già ricevuti altri da altri operatori il commento sia: “Ma questo è completamente diverso!”.

Preferiamo quindi dare una spiegazione sommaria di cosa sia un trattamento Shiatsu (per chi ancora non ne sa proprio nulla) e soffermarci un po’ di più sulle domande che più frequentemente vengono poste ad un operatore Shiatsu, sul metodo di questa scuola e sulle sue originalità.

COSA E’ LO SHIATSU (DEFINIZIONI)

Lo Shiatsu è una tecnica a mediazione corporea che origina dalla tradizione medico – filosofica cinese e che si è successivamente sviluppata in Giappone.
Si basa sulla pressione perpendicolare, mantenuta e costante del pollice, delle dita, del palmo, del pugno e del gomito, esercitata lungo il tragitto dei meridiani energetici o su aree specifiche del corpo.

Breve definizione estratta da quella completa presente sul sito della Federazione Nazionale Scuole di Shiatsu.

QUANTI TRATTAMENTI SERVONO?

Non è possibile stabilirlo a priori, non esistono tabelle e protocolli. Ma il bello è che dopo uno o due trattamenti già si sente se sta cambiando qualcosa o addirittura se è già stato raggiunto l’obbiettivo.

QUANTO DURA UN TRATTAMENTO?

A seconda delle necessità dai 30 ai 45 minuti.

OGNI QUANTO SI DEVE RICEVERE UN TRATTAMENTO?

In genere la cadenza è settimanale: uno alla settimana.

POSSO FARE YOGA/SPORT/DANZA/… MENTRE RICEVO TRATTAMENTI?

Certo! Lo Shiatsu aiuta a riequilibrare il corpo-mente e a ottenere il meglio dalle prestazioni psico-fisiche. Vedrete la differenza!

www.nonsoloshiatsu.it

ISTRUTTORE SHIATSU A CRISOPEA: Daniele Giorcelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.